Bertolt Brecht : “Chi non conosce
la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un
delinquente”




Non mi piace

pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da
digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi
perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle
persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..




“ Non c’è niente di più profondo di ciò
che appare in superficie “






Pino Ciampolillo


2006/04/14

Risorse Umane Determina 127 Dipendenti Indennità Polizia Municipale Fes 2004

COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
Provincia di PALERMO

1° SETTORE “AMMINISTRATIVO”
2° SERVIZIO “PERSONALE ED ORGANIZZAZIONE SERVIZI”

N° 15 / 2006 del Registro del Servizio.

DETERMINAZIONE DEL CAPO DEL 1° SETTORE N° 127 DEL 28/03/2006

OGGETTO:Liquidazione indennità di cui all’art. 13 della legge regionale 1 agosto 1990, n°17 in favore degli addetti alla Polizia Municipale, anno 2004.

IL RESPONSABILE DEL 1° SETTORE

VISTO l'art.51 della legge 8 giugno 1990, n.142, recepita con modifiche dall'art.1 della L.R. 11.12.1991, n.48, nel testo sostituito dall’art.12 della L.R. n.30/2000;
VISTO il D.Lgs 30 marzo 2001, n.165 e successive modificazioni ed integrazioni;
VISTO l'art.6 della legge 15 maggio 1997, n.77;
VISTO l'art.2 della legge regionale 7 settembre 1998, n.23;
DATO ATTO che la struttura organizzativa dell’Ente si articola in Settori e Servizi;
RILEVATO che per il 1° Settore la posizione organizzativa è stata conferita , in via provvisoria, al Direttore Generale, giusta determinazione sindacale n. 5 del 28 febbraio 2002, confermata con determina sindacale n.48 del 09.11.2004;
VISTO il vigente O.A.EE.LL. in Sicilia;
RITENUTA, pertanto, la propria competenza in merito all’oggetto, ai sensi della normativa sopra richiamata e per i motivi sopra indicati;
VISTO il vigente regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi Comunali, approvato con deliberazione della G.C. n°29 del 14 febbraio 2002;
VISTO che l’art. 13 della legge regionale n°17/1990 autorizza la regione Siciliana a concedere un contributo ai Comuni che abbiano deliberato un piano di miglioramento dell’efficienza dei servizi di Polizia Municipale e, contestualmente, una indennità agli addetti che partecipano alla realizzazione del suddetto Piano e svolgono le funzioni di cui all’art. 5 della legge 7 marzo 1986, n°65;
VISTA la deliberazione del C.C. n°240 del 30 ottobre 1990, riscontrata parzialmente legittima dalla C.P.C. con decisione n°70047/72221 del 20 dicembre 1990, con la quale è stato adottato il Piano di Miglioramento dell’efficienza dei servizi di Polizia Municipale, ai sensi dell’art. 13 della legge regionale n°17/1990;
VISTA la circolare dell'Assessorato regionale Enti Locali n.12 prot. n.2047 Gr.XVII del 24.10.1995;
VISTA la circolare assessoriale n.3 del 31.03.1998, pubblicata sulla G.U.R.S. n.20 del 24.04.1998;
VISTE le disposizioni impartite dall’Assessorato regionale degli Enti Locali con nota prot.2054 Gr.XVII del 30.10.1998;
VISTA la nota dell’Ufficio Provinciale di Cassa Regionale del 28 dicembre 2005, dalla quale si evince che è stata assegnata a questo Comune, per l’anno 2004 e per le finalità di cui sopra a titolo di contributo, la somma di € 6.317,22, comprensiva della quota del 33,51 % per oneri assistenziali e previdenziali;
CONSIDERATO che della predetta somma di € 6.317,22, in conseguenza dell’attribuzione dell’indennità di posizione al Comandante Sig. Croce Antonio, dall’01/01 al 31/12/2004, occorre accantonare la somma spettante al dipendente per detto periodo, pari € 2.574,87, compreso oneri riflessi, in attesa che il C.G.A. fornisca il parere a suo tempo richiesto e che, pertanto, la somma da liquidare per l’anno 2004, in atto è pari a € 3.742,35;
VISTO l'attestato del Comandante di P.M. protocollo n°426 interno del 23/03/2006, nel quale risultano indicati gli aventi diritto all'indennità di che trattasi per avere partecipato, nell'anno 2004, alla realizzazione del Piano in argomento, per avere svolto le funzioni di cui all'art.5 della legge 07.03.86, n.65, il numero delle assenza effettuate, e precisamente:

Profilo Professionale Cognome e nome Periodo di partecipazione al piano Assenze
Comandante D1 Croce Antonio dall’01.01 al 31.12.2004 00
Spec. di Vig.za D1 Bruno Maria dall'01.01 al 31.12.2004 74
Istr. di Vig.za C1 Oliveri Rosario dall'01.01 al 31.12.2004 63

VISTO l'allegato prospetto dal quale risulta l'ammontare della indennità da corrispondere agli aventi diritto di cui sopra, in relazione al periodo di partecipazione al piano, alle assenze dal servizio, conteggiate ai sensi della citata circolare n.3 del 31.03.1998, ed alla quota in percentuale liquidabile, come da disposizioni impartite dall’Assessorato Enti Locali con la citata nota prot.2054 Gr.XVII del 30.10.1998 e circolare assessoriale n.11 del 12.06.2003;
VISTO il corrente bilancio di previsione;
D E T E R M I N A

Per le ragioni e considerazioni citate in premessa,

1. Liquidare e pagare, ai sensi dell'art. 13 della L.R.01.08.90, n.17, in favore del personale della P.M. avente diritto, per avere partecipato alla realizzazione del Piano di miglioramento dell'efficienza dei servizi di Polizia Municipale e per avere svolto le funzioni di cui all'art.5 della legge 07.03.86, n.65, nell'anno 2004, indicato nel prospetto allegato alla presente determinazione, le somme a fianco di ciascuno indicate, per un ammontare complessivo di € 3.742,35, compreso gli oneri riflessi;

2. Accantonare al somma di € 2.574,87 (comprensiva degli oneri riflessi ammontanti a € 646,27) relativa all’indennità spettante al Comandante Sig. Croce Antonio, in attesa che il C.G.A. fornisca il parere a suo tempo richiesto.

3. Dare incarico all’Ufficio Ragioneria di emettere il relativo mandato di pagamento con l’imputazione della somma complessiva di € 3.742,35 ( € 2.803,05 per indennità oltre € 939,30 per oneri riflessi del 33,51 % ) sul capitolo 441 “Miglioramento efficienza servizi di P.M.“ RR.PP. del corrente bilancio di previsione in corso di formazione.


Il Responsabile del Servizio Il Responsabile del 1° Settore
ATTESTAZIONE DI COPERTURA FINANZIARIA
Si attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria della presente determinazione, ai sensi degli artt.49, comma 1, e 151, comma 4, del D.Lgs. 18.08.2000, n.267.

IMP. N° _______ / 2006 IL RAGIONIERE CAPO

Allegato “A” alla determinazione del responsabile del 1° settore n° _______ del _________________________


COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
Provincia di Palermo
UFFICIO PERSONALE

PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE DELL'INDENNITA'
DI CUI ALL'ART.13 L.R. 01.08.1990, N.17 - ANNO 2004


COGNOME E NOME INDENNITA’ MENSILE MESI DI SERVIZIO TOTALE INDENNITA’ ANNUA
CROCE Antonio € 466,0212 € 5.603,04
BRUNO Maria € 466,0212 € 5.603,04
OLIVERI Rosario € 404,0412 € 4.848,48
TOTALE € 16.054,56

CONTEGGIO DEGLI ONERI RIFLESSI E DELL’IMPONIBILE NETTO
DA RIPARTIRE TRA GLI AVENTI DIRITTO:
(€ 6.317,22X 100) : (33,51 + 100) = € 4.731,65 = IMPONIBILE FINANZIATO DALLA REGIONE


CALCOLO DELLA QUOTA DI INDENNITA’ DA CORRISPONDERE AGLI AVENTI DIRITTO IN FUNZIONE DELL’IMPONIBILE FINANZIATO DALLA REGIONE,
AI SENSI DELLA DISPOSIZIONE DELL’ASSESSORATO ENTI LOCALI
N.2054 GR.XVII DEL 30.10.1998

Cognome e nome Indennità annua spettante Numero assenze Importo detrazione per giorno di assenza Totale importo da detrarre per assenze Totale fabbisogno complessivo Percentuale da corrispondere Quota del 36,3711 % che si corrisponde
Croce Antonio € 5.603,04 00 17,96 € 0 € 5.603,04 34,4207 % € 1.928,60
Bruno Maria € 5.603,04 7417,96 € 1.329,04 € 4.274,00 34,4207 % € 1.471,14
Oliveri Rosario € 4.848,48 6315,54 € 979,02 € 3.869,46 34,42 % € 1.331,91
T O T A L I € 16.054,56 € 2.308,06 € 13.746,50 € 4.731,65

Calcolo degli oneri riflessi a carico dell’Ente
Imponibile finanziato dalla Regione
Oneri riflessi 33,51% Ammontare complessivo della spesa € 4.731,65 € 1.585,57 € 6.317,22

Calcolo della quota relativa all’indennità da accantonare
Indennità spettante
Oneri riflessi 33,51% Ammontare complessivo della spesa € 1.928,60 € 646,27 € 2.574,87

Calcolo della quota da liquidare Indennità spettante
Oneri riflessi 33,51% Ammontare complessivo della spesa € 2.803,05 € 939,30 € 3.742,35

Nessun commento: