Bertolt Brecht : “Chi non conosce
la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un
delinquente”




Non mi piace

pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da
digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi
perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle
persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..




“ Non c’è niente di più profondo di ciò
che appare in superficie “






Pino Ciampolillo


2006/04/27

Sindacato Cisl Comunicato 31.1.06 Gestione risorse umane

Cisl Funzione Pubblica


Al Sindaco
Al Direttore Generale

Alle OO.SS. e alla R.S.U.
Ai Dipendenti Comunali

Palermo 31.1.06
Comune Isola delle Femmine

Oggetto: Mancata Informazione Contestazione Attivazione Concertazione

Venuti a conoscenza per caso della deliberazione della Giunta Comunale n 5 del 5.1.06, avente per oggetto la valutazione della proposta di riorganizzazxione degli uffici, si contesta l'inosservanza degli istituti che disciplinano le relazioni sindacali.
Si osserva, inoltre la puerile formulazione della proposta, di scarso contenuto professionale, che non rende comprensibile a chi legge la manovra e l'assetto organizzativo che si vuole attuare.
A tal fine si chiede l'attivazione della concertazione ai sensi delle vigenti norme contrattuali.
Distinti Saluti
Il rappresentante territoriale




Il Sindaco dà lettura della seguente proposta di deliberazione avente per oggetto: “valutazione proposta di riorganizzazione degli uffici”.

GIUNTA MUNICIPALE

Premesso,
che a seguito della stabilizzazione di tutto il personale già in servizio con la qualifica di L.S.U. ed del successivo adeguamento del servizio prestato da molta parte del personale part time, si rende necessario procedere ad una riorganizzazione degli uffici comunali;
che in tale considerazione si è conferito apposito incarico al direttore generale, che ha provveduto ad approntare apposita proposta;

Vista la proposta di riorganizzazione degli uffici comunali avanzata dal Direttore Generale che prevede una serie di modifiche nell’allocazione del personale;

Ritenuta detta proposta meritevole di approvazione in quanto rispondente all’esigenza di un miglioramento complessivo del lavoro degli uffici, un più funzionale utilizzo del personale per un più adeguato assolvimento dei compiti istituzionali e una migliore risposta alle esigenze della collettività;

Visto il vigente O.A.EE.LL. vigente in Sicilia;

Ad unanimità di voti espressi per alzata di mano:

D E L I B E R A

Di approvare la proposta di riorganizzazione degli uffici predisposta dal Direttore Generale e che allegata alla presente ne costituisce parte integrante e sostanziale.


Parere ai sensi dell’art. 49, comma 1° del D.Lgs.18.8.2000, n.267.
Si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica della superiore proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Dr. MANLIO SCAFIDI


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la superiore proposta di deliberazione, corredata dal prescritto parere;
Con voti unanimi favorevoli, espressi per alzata di mano, accertati e proclamati dal Presidente;

DELIBERA

Approvare la superiore proposta di deliberazione.







COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
Provincia di Palermo




Prot. n._____int. addì 4 gennaio 2006


Al Signor Sindaco
SEDE


Oggetto: Proposta in ordine riorganizzazione del personale.


Al fine di una migliore razionalizzazione degli uffici e servizi comunali si propone la seguente riorganizzazione con la conseguente nuova allocazione del personale che consenta un utilizzo migliorativo nel rispetto delle propensioni lavorative dimostrate e un ampliamento delle conoscenze da ciascuno possedute:
Il signor Coniglio Simone, alla luce delle esperienze acquisite in passato, potrebbe venire assegnato all’ufficio stato civile alle dipendenze del responsabile del servizio Bruno Giuseppe;
La signora Puccio Carmelina, a seguito della succitata assegnazione, potrebbe venire assegnata al comando di Polizia Municipale con compiti amministrativi;
Il comando potrebbe essere alleggerito di alcuni compiti amministrativi attinenti le contravvenzioni al codice della strada e le sanzioni amministrative in genere che potrebbero essere assegnate all’ufficio tributi nel cui ambito creare il servizio “Recupero crediti e sanzioni amministrative” al quale preporre come responsabile, sulla base delle precedenti esperienze, il signor Noto Francesco;
Dal comando, così alleggerito di competenze, potrebbero essere distaccate le signore Pizzardi Anna Maria e Provenza Susanna che a loro volta potrebbero essere assegnate: alla segreteria la signora Pizzardi ed all’ufficio tecnico la signora Provenza;
A seguito dell’assegnazione della signora Pizzardi all’ufficio di segreteria la signora Puccio Deborah potrebbe venire assegnata alla ragioneria con compiti di assistenza alla redazione degli atti contabili alle dirette dipendenze del capo settore;
Alla ragioneria potrebbe parimenti essere assegnata la signora Bologna Nazarena mentre la signora Badalì, restando nel settore, potrebbe essere assegnata all’ufficio tributi in sostituzione del signor Noto;
L’ufficio personale, privato della signora Nazzarena, potrebbe essere rinforzato dal signor Rappa Rocco che potrebbe operare in condizioni di assoluta interscambiabilità di mansioni con il signor Balistreri a cui rimane la responsabilità del servizio;
I compiti in atto assolti dal signor Rappa in tema di rapporti con l’ATO Rifiuti potrebbero essere assolti dall’arch. Albert, già destinato al servizio, che pur restando nell’attuale collocazione lavorativa verrebbe incaricato di relazionare per iscritto giornalmente sugli adempimenti posti in essere dall’ATO;
Il messo a seguito dell’avvio dell’albo informatico dovrebbe essere incaricato anche della tenuta dello stesso;
L’avvio dell’albo informatico al posto degli attuali registri comporterà che il signor Simanella non dovrà più tenere i registri cartacei e potrebbe essere assegnato al diretto servizio del Sindaco con compiti di organizzazione interna e di tenuta della corrispondenza e con responsabilità dell’ufficio sulla legalità.
La signora Di Pace Maria, in funzione della prossima assenza per maternità della signora Pellerito, potrebbe essere destinata a rinforzare l’ufficio protocollo informatico;
Si resta in attesa di conoscere le valutazioni della S.V. e dell’organo esecutivo da Ella presieduto in ordine a quanto proposto, al fine di portare a conoscenza delle organizzazioni sindacali gli spostamenti da eseguire.


IL DIRETTORE GENERALE

Nessun commento: