Bertolt Brecht : “Chi non conosce
la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un
delinquente”




Non mi piace

pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da
digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi
perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle
persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..




“ Non c’è niente di più profondo di ciò
che appare in superficie “






Pino Ciampolillo


2016/03/26

SERVIZIO 2 2016 23 MARZO CON NOTA 19458 RIFIUTA LA NOSTRA RICHIESTA ACCESSO ATTI 1522 14 GENNAIO 2016

SERVIZIO 2 2016 23 MARZO CON NOTA 19458 RIFIUTA LA NOSTRA RICHIESTA ACCESSO ATTI 1522 14 GENNAIO 2016
ITALCEMENTI 2007 17 APRIILE Sentenza 1156TAR Pa 1667 2006 19 Aprile 2007 proced 9916 2011 ALLEGATO 13 Ciampolillo 28 12 11 NO petcoke 27 8 2004 RICHIESTA AIA DELLA ITALCEMENTI
ITALCEMENTI 2006 25 LUGLIO REGIONE 3 SERVIZIO procedim 9916 2011 ALLEGATO 5 28 12 11 PROT 48283 ITALCEMENTI DIFFIDATA DA USO COMBUSTIBILE PETCOKE
MEMORIA 2013 Udienza 10 GENNAIO ANZA PROCEDIMENTO 9916 2011 CONF SERVIZI petcoke Interlandi E SUA PRESENZA 17 OTTOBRE 2007
COMPARSA DI COSTITUZIONE E DI RISPOSTA PROCEDIMENTO 9916 2011 28 DICEMBRE 2011 UDIENZA
SERVIZIO 3 2007 AGOSTO NOTA 58171 TOLOMEO SCRIVE RICHIEST PARERE LEGALE PROCEDURA AIA ITALCEMENTI prot ASSESSORATO 14891 218.07.11
ELENCO DOCUMENTI DI ANZA 'ALLEGATI PROCEDIMENTO 9916 2011
SERVIZIO 3 2007 11 OTTOBRE PROT 73956 ANZA 'CONVOCA CONFERENZA SERVIZI 17 ottobre 2007 INTERVIENE LA Interlandi SI RIPETE IL 4 LUGLIO 2007
SERVIZIO 2 VIA 2006 18 DICEMBRE TOLOMEO INIZIO PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI CONFERENZA SERVIZI 31 GENNAIO 2007 Convocato IL SERVIZIO 3 ANZA 'E ISOLA PULITA
SERVIZIO 2 VIA 2006 18 DICEMBRE convocazione 31 GENNAIO CONFERENZA SERVIZI PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI
ISOLA PULITA 2007 18 GENNAIO PROT ARTA 3654 SI Chiede PARTECIPAZIONE PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI INIZIO 31 GRENN 2007 Istanza ITALCEMENTI 2 11 06 PROT ARTA 75686
SERVIZIO 2 VIA VAS 2007 9 FEBBRAIO PROT 10741 RICHIESTA Autorizzazione ITALCEMENTI 2 11 2006 PROT ARTA 75686 SIC ZPS IBA 155 VALUTAZIONE INCIDENZA
Interlandi 2013 23 MAGGIO 9916 PROCEDIMENTO 2011 CONFERMA SUA PRESENZA CONFERENZA 17 OTTOBRE 2007

SERVIZIO 2 VIA 2007 29 GENNAIO 7202 PROT CANNOVA ISOLA PULITA CONFERENZA SERVIZI PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI 31 GENNAIO 2007 
ITALCEMENTI 2007 7 LUGLIO Giornale di Sicilia tenutasi CONFERENZA Concessione petcoke CRONACA DI UNA CONFERENZA FARSA
ITALCEMENTI 2007 16 APRILE RACC AR DCTI SEGO d GAR 13 RICHIESTA petcoke RELAZIONE TECNICA
AIA 2007 21 NOVEMBRE 2 CONFERENZA SERVIZI ITALCEMENTI ANZA '3 srvizio NON CONOSCE PROGETTO Richiede DOCUMENTI IL 4 LUGLIO 2007 LA CONFERENZA FARS
COMUNE ISOLA 2007 11 LUGLIO 8032 PROT ribadisce all'irregolarità PROCEDURA Seguita DAL SERVIZIO 3 IL 4 LUGLIO CON AIA IN ITINERE
SERVIZIO 3 2007 4 LUGLIO VERBALE CONFERENZA SERVIZI SU Istanza ITALCEMENTI EMISSIONI IN ATMOSFERA DUBBIO SU PROCEDURA Seguita DAL SERVIZIO
SERVIZIO 2 VIA 2006 18 DICEMBRE TOLOMEO INIZIO PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI  CONFERENZA SERVIZI 31 GENNAIO 2007  CONVOCATO IL SERVIZIO 3 ANZA'
17 OTTOBRE 2007, 4 APRILE 2007, 4 LUGLIO 2007, AIA, ANZA', CANNOVA, ciampolillo, CPTA, CTU, D LGS 152 2006, INTERLANDI, ITALCEMENTI, La vita in diretta, PROCED 9916 2011, RIESAME, RINNOVO, Sansone, TOLOMEO, ZUCCARELLO
SERVIZIO 3 2007 15 GIUGNOPROT 45549 convocazione CONF SERVIZI GIORNO 04 LUGLIO 2007 ITALCEMENTI COMUNE CPTA
SERVIZIO 3 2007 11 OTTOBRE PROT 73956 ANZA 'CONVOCA CONFERENZA SERVIZI 17 ottobre 2007 INTERVIENE LA Interlandi SI RIPETE IL 4 LUGLIO 2007 17 OTTOBRE 2007, 4 APRILE 2007, 4 LUGLIO 2007, AIA, ANZA', CANNOVA, ciampolillo, CPTA, CTU, D LGS 152 2006, INTERLANDI, ITALCEMENTI, La vita in diretta, PROCED 9916 2011, RIESAME, RINNOVO, Sansone, TOLOMEO, ZUCCARELLO
SERVIZIO 2 2016 23 MARZO  CON NOTA 19458 RIFIUTA LA NOSTRA RICHIESTA ACCESSO ATTI 1522 14 GENNAIO 2016

2016/03/24

Isola Pulita: SERVIZIO 2 VIA 2006 18 DICEMBRE TOLOMEO INIZIO PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI CONFERENZA SERVIZI 31 GENNAIO 2007 Convocato IL SERVIZIO 3 ANZA

SERVIZIO 2 VIA 2006 18 DICEMBRE TOLOMEO INIZIO PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI  CONFERENZA SERVIZI 31 GENNAIO 2007  CONVOCATO IL SERVIZIO 3 ANZA'

SERVIZIO 2 VIA 2006 18 DICEMBRE TOLOMEO INIZIO PROCEDIMENTO AIA ITALCEMENTI CONFERENZA SERVIZI 31 GENNAIO...





17 OTTOBRE 2007, 4 APRILE 2007, 4 LUGLIO 2007, AIA, ANZA', CANNOVA, ciampolillo, CPTA, CTU, D LGS 152 2006, INTERLANDI, ITALCEMENTI, La vita in diretta, PROCED 9916 2011, RIESAME, RINNOVO, Sansone, TOLOMEO, ZUCCARELLO

Isola Pulita: DIRETTE RADIO RAI

2016/03/22

MAIORANA CALLIOPE VARIANTE SEQUESTRO ABITABILITA' - Video Dailymotion

Giallo Maiorana, svolta nelle indagini: indagati i 2 soci

Accusati di omicidio dalla procura Dario Lopez e Francesco Paolo Alamia, soci dei Maiorana del cantiere di Capaci dal quale scomparvero il 3 agosto del 2007
Giallo Maiorana, svolta nelle indagini:  indagati i 2 soci
ANTONIO MAIORANA 
È la svolta che si attendeva da tempo. La scomparsa degli imprenditori Antonio e Stefano Maiorana è un caso di omicidio. È con quest'accusa che la procura ha indagato Dario Lopez e Francesco Paolo Alamia, soci dei Maiorana del cantiere di Capaci dal quale scomparvero il 3 agosto del 2007. Una svolta sulla quale trapela molto poco. Di certo c'è che carabinieri e magistrati hanno le idee abbastanza chiare.







A portarli sulla strada giusta sarebbe stata un'intuizione felice che avrebbe aperto le porte del movente. L'omicidio sarebbe maturato nell'ambito di contrasti per grossi affari legati ai cantieri edili. Si tratta di contrasti per grosse somme e nei quali si sarebbero inserite anche questioni private. Una storia molto cruda sulla quale è importante lasciare spazio al silenzio, per adesso, per non compromettere le indagini. Gli accertamenti del Ris su una suola di gomma e un sacco, ritrovati a Villagrazia di Carini a gennaio, sono state rinviate a giugno per motivi d'indagine.




L'inchiesta, coordinata dal procuratore Francesco Lo Voi e dai pm Francesco Del Bene e Roberto Tartaglia, sarebbe molto complessa e non è escluso nemmeno che ci sia anche la mano della mafia dietro al delitto. Alamia, socio in affari di Maiorana dagli anni Ottanta, è stato anche assessore comunale a Palermo e avrebbe avuto rapporti d'affari con l'ex sindaco mafioso Vito Ciancimino. Indagato per concorso in associazione mafiosa insieme a Dell'Utri e Berlusconi, la sua posizione venne archiviata nel 1997. Dario Lopez, invece, sarebbe stato uomo di mediazione, colui che garantiva la tranquillità del cantiere.

Giacomo Frazzitta, l'avvocato che difende l'ex moglie di Maiorana, Rossella Accardo, aveva offerto spunti investigativi sui soci delle due vittime: messaggi e contatti telefonici sospetti. Gli approfondimenti poi si erano inabissati e l'indagine era stata archiviata. Della pista che portava al cantiere nel 2008 parlò anche il pentito Gaspare Pulizzi, ex braccio destro del boss Salvatore Lo Piccolo: «Lo Piccolo mi aveva detto che la scomparsa dei Maiorana è stata determinata da contrasti interni al cantiere».

Nel  gennaio del 2009, poi, si suicida il fratello di Stefano, Marco. Si ricostruì che il ragazzo non aveva retto al dolore, adesso sembra chiaro che era depositario dei segreti del padre e del fratello. D'altronde in una copia di un Topolino era stata trovata anche questa frase: «Con Karina (la donna del padre, ndr) abbiamo distrutto la memoria del pc…Sapevo che quella mattina mio fratello andava a discutere qualcosa di grave e non sono riuscito a trattenerlo».


 

Pulizzi, ritenuto uno dei collaboratori più stretti di Lo Piccolo, in pratica ha ricostruito le strategie del boss, le alleanze e gli obiettivi 
Il pentito rivela anche i retroscena della sparizione dell'imprenditore edile Antonio Maiorana e del figlio Stefano, spariti il 3 agosto scorso. Dietro la scomparsa non ci sarebbe la mano della mafia, ma dei contrasti sorti nell'ambito lavorativo. Pulizzi racconta che "Lo Piccolo aveva detto che la scomparsa dei Maiorana è stata determinata da contrasti interni al cantiere". 

L'imprenditore e il figlio stavano realizzando alcune palazzine a Isola delle Femmine, nel Palermitano, e il 3 agosto si erano allontanati dal cantiere. 
continua su.... 

Comitato Cittadino Isola Pulita 

01/02/2008 
http://www.lasiciliaweb.com/index.php?id=1305 

http://la-rinascita-a-isola-delle-femmine.blogspot.com/2008/01/calliope-italcementi-prefabbricati-nord.html#links 






















rinascita-di-isola: ISOLA DELLE FEMMINE SCONFITTA L'ARROGANZA RICATTATORIA DELLA ITALCEMENTI

rinascita-di-isola: ISOLA DELLE FEMMINE SCONFITTA L'ARROGANZA RICATTATORIA DELLA ITALCEMENTI









L’assessorato Territorio Ambiente Servizio 2/V.A.S./V.I.A. con nota prot 10741 del 9.2.07, comunica alla Italcementi S.p.a. di Isola delle Femmine:


……Con nota assunta al prot A.R.T.A. n 75686 del 2.11.2006, la ditta Italcementi S.p.a., nell’ambito della richiesta di Autorizzazione Integrata Ambientale presentata il 28 agosto 2004, ha trasmesso a questo Servizio la documentazione relativa alla verifica di assoggettabilità del progetto in oggetto alle procedure di valutazione di impatto ambientale.
Dall’analisi della documentazione è emerso che l’impianto, realizzato negli anni 60, non è stato mai sottoposto a procedura di valutazione di impatto ambientale. Inoltre, considerato che il progetto di ammodernamento della cementeria consiste di modifiche che sono da ritenersi sostanziali, si ritiene che le stesse necessitino di uno Studio di Impatto Ambientale da sottoporre a procedura di Impatto Ambientale di cui all’art 5 del D.P.R. 12.4.96……..

2016/03/20

CASALEGNO ANDREA

Andrea Casalegno nasce nel novembre del 1944 a Torino, dove vive. Laureato in diritto penale nel 1968 con Marcello Gallo, prosegue gli studi con Norberto Bobbio. Nel 1973, lasciata l’università, comincia a lavorare presso la casa editrice Einaudi come redattore per le traduzioni dal tedesco.
La spinta verso l’impegno politico viene da Lettera a una professoressa, il libro in cui gli allievi di don Milani, il priore della scuola di Barbiana, denunciano l’ingiustizia della «scuola di classe», che perpetua e aggrava le differenze sociali. Per questo aderisce all’occupazione di Palazzo Campana, sede delle facoltà umanistiche dell’Università di Torino.
Nel 1968 lavora con il Psiup. Negli ultimi mesi del ’68 e nel 1969 è di leva. Entra come militante in Lotta continua, il più numeroso fra i gruppi della sinistra extraparlamentare, all’inizio del 1972, e vi resta fino ai primi mesi del 1977, quando l’organizzazione comincia a dissolversi.

Per dieci anni condivide le esperienze di tutti i militanti, i cortei contro la guerra del Vietnam, le occupazioni, le assemblee fra studenti e operai, le discussioni di gruppo, i volantinaggi alle porte delle fabbriche, qualche mese di prigione e di latitanza, ma senza partecipare allo stile di vita collettivo.

Casalegno traduce dal tedesco saggistica e letteratura: Gregorovius, lo storico della città di Roma nel Medioveo, Lukács, gli Inni di Lutero, Nathan il Saggio di Lessing, il Faust di Goethe, i racconti di Kleist, testi di Robert Musil, Elias Canetti, Joseph Roth, Hans Magnus Enzesberger, Erich Fried.

Lasciata l’Einaudi nel 1985, inizia a collaborare con «Il Sole 24 ORE» con un’inchiesta sulla mancata riforma dei licei. Per il supplemento culturale «Il Sole-24 Ore Domenica» scrive di editoria e di letteratura tedesca. Viene assunto dal quotidiano nel 1987. Per alcuni anni cura la pagina «In vetta», che affronta i problemi della montagna: dove continua ad andare tutte le volte che può.

http://www.chiarelettere.it/author/casalegno-andrea/#biografiautore



Nel 2008 ha pubblicato per Chiarelettere il libro "L'attentato".

16 NOVEMBRE 1977 ORE 13,15  CORSO UMBERTO  DOVE ABITAVA, ATTENTATO DAL GRUPPO ARMATO BRIGATE ROSSE  AL GIORNALISTA DELLA STAMPA  CASALEGNO  CARLO 

29 NOVEMBRE 1977 RICOVERATO ALLE MOLINETTE DI TORINO MUORE 


Paulus Marzic 1440 iscritti Per Trevico-Torino, Ettore Scola, all’epoca già regista di grande successo, sceglie le forme del cinema militante – troupe leggera, attori non professionisti – per raccontare le trasformazioni sociali a Torino negli anni di più acuto conflitto. Il film accompagna il giovane Fortunato, giunto in città per lavorare alla Fiat, nelle tappe obbligate di molti immigrati dal sud: l’atrio della stazione trasformato in precario rifugio per le prime notti, la mensa dei poveri, l’esperienza del primo giorno in fabbrica, le periferie urbane, il piazzale di Porta Palazzo dove la domenica mattina si incontrano gli immigrati in cerca di lavoro e i “caporali” che reclutano manovali in nero. Determinanti per la sua formazione sono gli incontri, prima con un prete, poi in fabbrica con un sindacalista comunista, poi con Vicky, una studentessa di Lotta Continua con cui intreccia una storia d’amore. Sceneggiato con Diego Novelli, due anni dopo eletto Sindaco di Torino, il film conserva una notevole vivacità espressiva, dovuta soprattutto al personaggio di Vicky (interpretato da Victoria Franzinetti, all’epoca giovane studentessa) e un forte valore di testimonianza documentaria su uno dei periodi cruciali della storia cittadina.



Vicky Franzinetti "Nel '68 sconfiggemmo l'autoritarismo, ma i baroni siamo diventati noi"


Un movimento contro l'autoritarismo dell'Accademia, nato per avvicinare la scuola alla realtà e l'Italia al resto del mondo.
Vicky Franzinetti studiava alle superiori quando gli studenti di palazzo Campana occuparono l'Università. Oggi è il cinquantesimo anniversario di quella occupazione.
Franzinetti, che cosa ricorda di quei mesi?
«Ero appena arrivata dall'Inghilterra dove ho vissuto l'infanzia. L'Italia di allora era un paese molto diverso. A Londra negli anni Sessanta le ragazze come me giravano in miniogonna. In Italia la legge prevedeva ancora il delitto d'onore. Sui documenti era scritto: ‘Firma del padre o di chi ne fa le veci'. Mi avvicinai all'università qualche mese dopo l'occupazione del 27 novembre. Avevo letto sui giornali dei gruppi di lavoro».
Nelle università occupate si studiava?
«Certo, studiavamo moltissimo. Lo facevamo in modo diverso e approfondivamo argomenti diversi da quelli previsti dai programmi».
Che cosa non funzionava nei programmi universitari?
«Erano in gran parte state pensati negli anni del fascismo.
Riflettevano un'Italia che non c'era più. Molti dei docenti che insegnavano alla fine degli anni Sessanta si erano formati nell'epoca fascista. E si vedeva».
Qual è stata la miccia che ha fatto nascere il movimento a Torino?
«La velocità dei cambiamenti sociali e il gran numero di giovani.
Era appena stata unificata la scuola media, era dunque più semplice l'accesso agli istituti superiori.
Quella che si chiamò la scolarizzazione di massa cambiò la società. Nelle scuole e nelle fabbriche erano arrivati molti ragazzi, il cambio di generazione era decisivo».
Quali rapporti avevate con i ragazzi delle fabbriche?
«Avevamo cominciato ad andare davanti ai cancelli di Mirafiori non tanto per parlare con i ragazzi quanto per discutere con i più anziani. Chiedevamo ai padri di non picchiare i figli quando decidevano di scioperare a scuola».
Perché lo facevano?
«Perché dicevano che loro si stavano sacrificando per mandarli a scuola e non capivano la scelta di non seguire le lezioni».
Sono passati cinquant'anni.
Che cosa resta di quel movimento?
«E' difficile rispondere quando la nascita di un movimento coincide con la propria fase di formazione.
Eravamo riusciti a mettere in discussione e sconfiggere l'autoritarismo accademico. Il movimento del Sessantotto ha messo in crisi una società clericale come quella italiana. Ma oggi non è facile rintracciare le eredità di allora. In compenso spesso la mia generazione è accusata di ogni nefandezza».
Forse perché il vostro è stato l'unico movimento vincente nella storia italiana?
«Forse è così, non so».
O forse perché avete finito per diventare, ognuno nel suo campo, la classe dirigente di questi decenni?
«Molti, non tutti lo hanno fatto.
Certo, assisto in questi anni a parabole singolari. Come quelle di alcuni miei compagni che sono arrivati a ricoprire un incarico di responsabilità e che, nonostante l'età avanzata, continuano a rimanere aggrappati al posto di lavoro, chiedendo continue proroghe l'età della pensione».
Cinquant'anni fa li avreste mandati a casa?
«Di corsa. In nome del rinnovamento generazionale».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
IL 27 NOVEMBRE
Esattamente 50 anni fa come oggi gli studenti dell'università di Torino votarono all'unanimità l'occupazione di Palazzo Campana, sede dell'ateneo
Paolo Griserihttps://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2017/11/27/vicky-franzinetti-nel-68-sconfiggemmo-lautoritarismo-ma-i-noiTorino07.html


IL MOVIMENTO DELLE DONE LOTTA CONTINUA .......
http://www.mirafiori-accordielotte.org/wp-content/uploads/2017/04/testimonianze_integrali.pdf













  • 07 giugno 1968



La battaglia di via Solferino

A Milano il movimento studentesco indice un processo pubblico al Corriere della Sera, accusato di aver condotto una campagna diffamatoria contro il movimento e la contestazione. 3000 studenti assaltano la sede del giornale, bloccando con barricate l’ingresso del quotidiano, per impedire l’uscita del giornale. Ne scaturiscono scontri con la polizia che saranno ricordati come “la battaglia di via Solferino”. Il bilancio è di 12 arresti, 250 fermati, diversi contusi e 87 denunce.


PSIUP, LOTTA CONTINUA, FRANZINETTI VICKYMOLINETTE, BRIGATE ROSSE,CASALEGNO ANDREA,TORINO SOFRI ADRIANO,DALMAVIVA MARIO,1977 16 NOVEMBRE, CORSO UMBERTO, ATTENTATO,TOBAGI WALTER, CROCE FULVIO, COSIMO CRISTINA,EINAUDI,FERRARIS PINO, VIETNAM, PALAZZO CAMPANA, SOLE 24 ORE, BOBBIO NORBERTO, BOBBIO LUIGI, VIALE GUIDO, LETTERATURA TEDESCA, MUSIL ROBERTO, TOTH JOSEPH, CANETTI ELIAS, HEINRICH VOON KLEIST, , HANS MAGNUS ENZESBERGER, FRIED ERICH, FAUST DI GOETHE, GREGOROVIUS, GYORGY LUCKAS, NATHAN IL SAGGIO, LESSING, FRANZINETTI VICKY  GABRIELLA FILIPPI, BRAVO ANNA, VALENTE ANNA, BARAZZETT ANNI, SERINI  BABA,  BARBISIO GALLO CARLA ,  TABASSO CRISTINA, DONINI ELISABETTA, VIGLIANI FERDINANDA,  GIGLI FERNANDA,   BALSAMO FRANCA,   MANUELE FRANCA , CEPPI GIANCARLA, CIMA LAURA,  DEROSSI LAURA, RAVERA LIDIA, FABBRI MARA, GRANERO MARIA, FENOGLIO TERESA, MORETTI MARILENA, BERRA MARIELLA, ASSANDRI SANDRA,  PENTENERO SANDRA, PIANCIOLA SILVIA, TODROS TULLIA, VALICI SABINA, ZORZI AGNESE, GRIBAUDI GABRIELLA, CAVALLO SANDRA, BALSAMO FRANCA, BARAZZETTI ANNIE, FOSSATI FRANCA, LONGONI VIDA, LUCCA DARIA, BOUCHARD ELIANA, BATTAGLINO MARIA TERESA,METODO KARMAN, VIA GIULIO TORINO MANICOMIO FEMMINILE, VIA VANCHIGLIA 3, SARTI SANDRO, VIA BLIGNY , QUADERNI ROSSI, VIA PLAVA,  SCALA ETTORE,VIA PASSO BUOLE, NEGARVILLE MASSIMO, HUTTER PAOLO, GAZZANIGA GIAN MARIO, VESCE EMILIO POTERE OPERAIO, IL MANIFESTO, DELLA MEA LUCIANO, CONTESSA, FIGLI DELL’OFFICINA, PIETROSTEFANI GIORGIO, NEGRI TONI, TRONTI MARIO, AUTONOMIA OPERAIA, OVIDIO BOMPRESSI, MANTELLI BRUNELLO,REVELLI MARCO, SCAVINO MARCO, PELLEGRINO CARLO, PANELLA CARLO, PIGLIARU FRANCESCO, FIAT, SINGER,  

1968, MOVIMENTO STUDENTESCO,PALAZZO CAMPANA,SCIOPERO TORINO 7 MARZO 1968, TORINO, AVANZINI FEDERICO, PSIUP, MAUNA RINO, CIOCCHETTI, BOBBIO LUIGI, DE ROSSI LAURA, RIESER VITTORIO, DRAGONI GIANGUIDO, CASALEGNO CARLO, FRIEDMANN ALBERTO, MOTTURA GIOVANNI, MOCHI SISMONDI GIULIANO, LENITE SERGIO, BOSIO LUCIANO, MANTELLI BRUNELLO, VAGLIO MIRKO, CARLO DONAT CATTIN, ROGOLINO ELIO, LA STAMPA,LA BUSIARDA, BOATO MARCO,ROSTAGNO MAURO, FACOLTA' SOCIOLOGIA TRENTO, MANENTI CARMELO, DEAGLIO ENRICO, BOLIS LANFRANCO, MENAPACE LIDIA, MARCONI, OLIVETTI, AVANZINI FEDERICO, GALANTE GARRONE,CASALEGNO CARLO, NEGARVILLE MASSIMO, 1962 7 LUGLIO TORINO PIAZZA STATUTO, FIOM, FIM, UIL, SIDA, 1967 27 NOVEMBRE OCCUPAZIONE A TORINO DI PALAZZO CAMPANA, VIETNAM, 1968 FEBBRAIO EPIDEMIA DI MENINGITE, VALDAGNO, MARZOTTO, FIAT, LINGOTTO, MIRAFIORI, RIVALTA, MATERFERRO, FERRIERE, ,BERLINO, BOLOGNA SERGIO, COHN BENDIT DANIEL FRANCIA, DAGHINO GIAIRO, DUTSCHKE RUDI, GLUCKSMANN ANDRE',   ITALIA,QUADERNI PIACENTINI, MOVIMENTO STUDENTESCO, SORBONA, GRETCHEN DUTSCHKE,HOSEA CHE, DUBCEK  ALEXANDER, FELTRINELLI GIANGIACOMO, BACHMANN JOSEPH, HAGEN NINA,LOTTA CONTINUA, TAG, 1968,CHE GUEVARA,  HO  CHI MIN, VIETNAM,  MAO, UNIVERSITA', MARXISMO,,PARIGI, GERMANIA, ORTOLEVA PEPINO, PASSERINI LUISA,  BLANCHOT MAURICE, MAGGIO 68, QUARTUCCIO RENATA, DE ROSSI LAURA, PSIUP, FERRARIS PINO, PIETRANGELI PAOLO, CONTESSA, FOA VITTORIOI, MARXISTI LENINISTI, AVANGUARDIA OPERAIA, MOVIMENTO STUDENTESCO, POTERE OPERAIO, CONGEDO DOMENICO, SCALZONE ORESTE,  CASTELLO GIUSEPPINA, SAPIENZA,  LOJACONO ANTONINO, PERNA EDOARDO, TROMBADORI ANTONELLO, ROSSI PAOLO, L'UNITA', PAESE SERA, PCI, PARRI FERRUCCIO, FAVA NUCCIO, BINNI WALTER, CECCANTI SORIANO, PIAGGIO, PONTEDERA, MARINA DI PIETRASANTA, LA BUSSOLA, SOFRI ADRIANO, MASI PINO, LABALLATA DELLA BUSSOLA, ADORNO THEODOR, 1968, 1969 19 NOVEMBRE, ANNARUMMA ANTONIO, CAPANNA MARIO, CORRIERE DELLA SERA, FRANZINETTI VIKY, LOTTA CONTINUA, MONTANELLI INTRO, PALAZZO CAMPANA, POLIZIA, SARAGAT GIUSEPPE, TORINO, UNIVERSITA' STATALE,,DONNA, FRANZINETTI VICKY,  GARAVINI CHIARA, GARAVINI DANIELA, LA COSCIENZA NEL CORPO FILIPPI GABRIELLA, PERCOVICH LUCIANA,,LOTTA CONTINUA, DEMOCRAZIA PROLETARIA, PSIUP, POTERE OPERAIO, AUTONOMIA OPERAIA, FILIPPI GABRIELLA, FRANZINETTI VICKY,  GARAVINI CHIARA, GARAVINI DANIELA, SELLERIO ELVIRIA, FOSSATI FRANCA, CHICCA ROVERI,DONATELLA BAZZARETTI, FOA LISA, E' ANDATA COSI', VALENTE LUISA, BRAVO ANNA, LANZARDO LILIANA, BIANCA GUIDETTI SERRA,  AIMONE RENZA, LEVI MARINA, ORTOLEVA ELEONORA,  TOTOLO ANNA,  DE ROSSI LAURA, FRANZINETTI VICKY 1953, PERCOVICH LUCIANA, MARSICO SILVIA, PIEROBON GABRIELLA, ABORTO, DE ROSSI GRAZIELLA, ANNA BRAVO SALVATORELLI MIKI, BIMBI FRANCA, CIMA LAURA,FRANZINETTI  VICKY, GASPARINI MADDALENA, ROLLIER ANNA , TOZZI SILVIA, FACCIO ADELE, LA COSCIENZA NEL CORPO, CONSULTORI, IRIGARAY LUCE, CARLA LONZI, FRIEDAN BETTY, TOZZI SILVIA, CHIAROMENTE ENRICA, CIMA LAURA, ZANCAN MARINA,BRUNELLA DIDDI, SOFRI STELLA, MAR MARINA,   BERLANDO ALVARO, LOTTA CONTINUA, SOFRI RENATO, MARINO LEONARDO, REVELLI RICCARDO, SCALZONE ORESTE, MANTELLI BRUNO,  PELLEGRINO CARLO, BROGI ALDO,  BONFIGLIO PINO, PIETROSTEFANI GIORGIO, GARAVINI CHIARA, GARAVINI DANIELA, SELLERIO ELVIRIA, FOSSATI FRANCA, CHICCA ROVERI, POVELATO OLGA, VIALE GUIDO, GARAVINI CHIARA, PUPILLO ANDREA, DICA ENZINO, MONACI DANIELA, PAPALEON ANDREA, GARAVINI DANIELA, BASSO DARIA, MAGLI IDA,  FILIPPO M FERRO, GAYTAN ROSA SILVIA, LOPEZ MORALES GLORIA, COLLOMB HONRY, PASINI WILLI, RICHETTI AVERSA LISA,  WESTOBY FLO, CAPOMAZZA TILDE, STIEFELMEIER DORA, ODORISIO CONTI GINEVRA, DEUTSCH HELEN, HORNEY KARIN, LUCE IRIGARAY, DAVOLI MORSELLI GRAZIELLA, AMORETTI SCARCIA BIANCAMARIA, MORREALE MARIA TERESA, FREUD SIGMUND, LEVI STRAUSS CLAUDE,  KRAUS KARL,  WEDEKIND FRANK, FROMM ERICH,  SITUAZIONISTI, PERNIOLA MARIO, DE PAOLI MARIO, MORETTI SERGIO, NATALE VITTORIO, ROSSI LICIO, BENINCASA FRANCO, LOCATI RINALDO, CAVALLO BEPPE, LANFRANCO PIERO, PUPILLO ANDREA, MADAFFARI ANTONIO, ALBERION STEFANO, MARTIN SERGIO, FRANCO GIANNA, OLIVA GIANNI, MUGNO SALVATORE, BROGI PAOLO, PELLEGRINO CARLO, FISTAROLO GUIAMMARCO, PINELLI CLAUDIA, CAMPETTI LORIS, ANTROPOLOGIACONTRACCEZIONEFEMMINISMOLIBERA UNIVERSITÀ DELLE DONNELIBRERIA DELLE DONNEMEDICINAPOLITICASCIENZASCRITTURASTUDIO,VIAGGIO IL RITORNO AL NUOVO MONDO, HUXELEY ALDOUS, CORRIERE DELLA SERA, 1968, LOTTA CONTINUA, PALAZZO CAMPANA, TORINO, FRANZINETTI VIKY, ANNARUMMA ANTONIO, SARAGAT GIUSEPPE, MONTANELLI INTRO, CAPANNA MARIO, UNIVERSITA' STATALE, PIAZZA FONTANA,SCONTRI CON LA POLIZIA, PIETROSTEFANI GIORGIO,  VESCE EMILIO, PIPERNO FRANCO,  NEGRI TONI, GALMOZZI ENRICO, SORBI PAOLO, INNAMORATO FRANCO, CAPUOZZO ANTONIO, DEGIOANNI ROBERTO, VALINOTTO MAURO, GIANGRECO ORAZIO, VITALE SALVATORE, ROTUNNO MOSE SALVATORE, FRIEDMANN ALBERTO, DONAT CATTIN,  ,PORPORATO PIER CARLO, SEGANTINI,  BRIGLIA ROBERTO, BAILONE GIUSEPPE, BOBBIO LUIGI, VIALE GUIDO, LEGATI IGOR, LOVISOLO GIORGIO, CASALEGNO ANDREA, OLIVERO GIANNI, PIPERNO ENZO, LUPO MARIO, BOATO MARCO, FELTRINELLI GIANGIACOMO, SERRANTINI FRANCO PINELLI GIUSEPPE, MANCONI MARCELLO, DE LUCA ERRI, NEGARVILLE MASSIMO, MERLO GIORGIO, SERRA MICHELE,SARTI SANDRO,  ALESSANDRINI SEGIO,  DONAT CATTINI MARCO, SARTORIO GIANNI, LERNER GAD, VENTO NINO, BETTINI GIANFRANCO, TRAVAGLINI FRANCO, BROGI PAOLO, PAOLO DE LUNA, ORTOLEVA GIOVANNI,  ORTOLEVA PEPPINO,BROGI PAOLO, SCALZONE ORESTE, ROSSI LICIO, DALMAVIVA MARIO,  MANTELLI BRUNELLO, CRAINZ GUIDO, SOLMI RENATO, LEVI FABIO, MANCONI LUIGI,  DEAGLIO ENRICO, PREDRAZZINI LUIGI, REVELLI MARCO, LIQUORI PAOLO, MARTINI SERGIO, GIANNI VERNETTI, ROSTAGNO MAURO,  MIRAFIORI, PETROLCHIMICO DALMINE, SOLVAY, NUOVO PIGNONE, VALDARNO , MARZOTTO, PIAGGIO, ITALSIDER, SAINT GOBAIN, FATME, AUTOVOX, SACET, VOXON, SNAM, SINGER, FARMITALIA, SIT SIEMENS, ALFA ROMEO, MONTEDISON, IGNIS, NECCHI, SIR, RAI, GALILEO OTI, SARTI SANDRO,  CR CRONACHE RIVOLUZIONARIE, MARX KARL,FEUERBACH LUDWIG,HEGEL GEORG WIHELM FRIEDRICH,ENGELS FRIEDERICH,KANT IMMANUEL,ALTHUSSER LOUIS,LUXEMBURG ROSA,RIESER VITTORIO,TAG,FILOSOFIA,PANZIERO RANIERO,QUADERNI ROSSI,LUPORINI CESARE,ECONOMIA POLITICA,MARXISMO, LUKÁCS  GEORG, LENIN VLADIMIR,HELLER AGNES,BORDIGA AMADEO,SPARTACUS, KAUTSKY KARL,BERNSTEIN  EDUARD, LA RIVOLUZIONE PROLETARIA E IL RINNEGATO KAUTSKY,PROLETARI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI,LA RIVOLUZIONE FRANCESE,IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA,LA RIVOLUZIONE PROLETARIA,RUSSIA,NEP,LA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE,TAG, VITTORIO RIESER, PANZIERI RANIERO, MORANDI RODOLFO,TRONTI MARIO,ASOR ROSA ALBERTO,LANZARDO DARIO,PIANCIOLA DARIO,LOMBARDIO RICCARDO,,1961,PIAZZA STATUTO,FIAT,VALLETTA,AUTONOMIA OPERAIA,POTERE OPERAIO,MARXISMO,AVANGUARDIA OPERAIA,,IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA,PANZIERI RANIERO, SCIOPERO SELVAGGIO,MONDO OPERAIO, LUXEMBURG ROSA, NEGRI ANTONIO,PIPERNO FRANCO,VESCE EMILIO,DELLA VOLPE GALVANO,FERRARIS PINO,PSIUP,VECCHIETTI,PSI,LOMBARDO RICCARDO,COLLETTI LUCIO,GRAMSCI ANTONIO,REVISIONISMO,PCI,1968, INGRAO PIETRO, PIRELLI GIOVANNI,LIBERTINI LUCIO, PIANCIOLA CESARE,PALAZZO CAMPANA,PALAZZO NUOVO, FOA VITTORIO, MARCHIONNA GIUSEPPE, ARZO BIAGIO, MANCINI SANDRO SOCIALISMO E DEMOCRAZIA DIRETTA  MARX KARL,ENGELS,SOCIALISMO,LENIN,ADRIANO SOFRI, ALBERTO SALMONI, TAG,ANNA BRAVO, BIANCA GUIDETTI SETTA, BRAVO ANNA,RANIERO PANZIERI,QUADENRNI ROSSI,OLIVETTI ADRIANO,LOTTA CONTINUA,BORDIGA AMADEO,TRONTI MARIO,ASOR ROSA ALBERTO,REVELLI MARCO,NEGARVILLE MASSIMO,SCHIAVI ALFRECO,SOVIET,POTERE OPERAIO,NEGRI TONI,CENTRO GOBETTI, VIALE GUIDO,LALLA ROMANO, MOVIMENTO STUDENTI OPERAI, PIETRA CAMPANA, PRIMO LEVI,TORINO,VITTORIO RIESER, BIANCA GUIDETTI SETTA,MOVIMENTO STUDENTI OPERAI,PIETRA CAMPANA,TORINO,GUIDO VIALE, RIESER VITTORIO , ANNA BRAVO,PRIMO LEVI,,ALBERTO SALMONI,CENTRO GOBETTI,LALLA ROMANO, 2019 25 GIUGNO BIANCA GUIDETTI SERRA: DONNA, AVVOCATO, RESISTENTE. A TORINO LE INIZIATIVE PER IL CENTENARIO DALLA NASCITA1978 13 GIUGNO IL RINNOVATO INTERESSE STORIOGRA­FICO PER IL PENSIERO E L'AZIONE DI RANIERO PANZIERI È LA TESTIMONIANZA PIÙ DIRETTA DELL'ATTUALITÀ DI ALCUNE SUE ELABORAZIONI; DI UN ITINERARIO INTEL­LETTUALE, IL SUO, CHE NON HA MAI SCONTATO UNA RADICALE ROTTURA TRA IL MOMENTO DI MILITANZA ALL'INTERNO DEL PSI E LA SUCCESSIVA ESPERIENZA DEI «QUADERNI ROSSI». HAIR- AQUARIUS 1961, ASOR ROSA ALBERTO, AUTONOMIA OPERAIA, FIAT, LANZARDO DARIO, LOMBARDIO RICCARDO, MORANDI RODOLFO, PANZIERI RANIERO, PIANCIOLA DARIO, PIAZZA STATUTO, TAG, TRONTI MARIO, VALLETTA, VITTORIO RIESER, ALTHUSSER LOUIS, ENGELS FRIEDERICH, FEUERBACH LUDWIG, FILOSOFIA, HEGEL GEORG WIHELM FRIEDRICH, KANT IMMANUEL, LUXEMBURG ROSA, MARX KARL, PANZIERO RANIERO, QUADERNI ROSSI, RIESER VITTORIO, TAG, IL "CAPITALE, ANCORA AL CENTRO DEL DIBATTITO DOPO UN SECOLO NUOVE INTERPRETAZIONI DELLE SCOPERTE DI MARX,BRAVO ANNA, CAZZULLO ALDO, CHICCA ROVERI, DONATELLA BAZZARETTI, E' ANDATA COSI', FILIPPI GABRIELLA, FOA LISA, FOSSATI FRANCA, FRANZINETTI VICKY, GARAVINI CHIARA, GARAVINI DANIELA, LOTTA CONTINUA, SELLERIO ELVIRIA, ALDO CAZZULLO:"I RAGAZZI CHE VOLEVANO FARE LA RIVOLUZIONE, 1968-1978: STORIA DI LOTTA CONTINUA",GOBBI ROMOLO,QUADERNI ROSSI,TAG,SCIOPERO SELVAGGIO,FIAT,RIV, 1961,PIAZZA STATUTO,FIAT,VALLETTA,AUTONOMIA OPERAIA,POTERE OPERAIO,MARXISMO,LOTTA CONTINUA,AVANGUARDIA OPERAIA,,SOAVE EMILIO,DELLAVALLE CLAUDIO,FASSIO RINO,1969 3 LUGLIO,CORSO TRAIANO TORINO,IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA,PANZIERI RANIERO, MARX KARL,FEUERBACH LUDWIG,HEGEL GEORG WIHELM FRIEDRICH,ENGELS FRIEDERICH,KAN IMMANUEL,ALTHUSSER LOUIS,LUXEMBURG ROSA,EDITORI RIUGNITI,TAG,FILOSOFIA,LUPORINI CESARE,ECONOMIA POLITICA,MARXISMO, LUKÁCS  GEORG, LENIN VLADIMIR,HELLER AGNES,BORDIGA AMADEO,SPARTACUS, KAUTSKY KARL,BERNSTEIN  EDUARD, LA RIVOLUZIONE PROLETARIA E IL RINNEGATO KAUTSKY,PROLETARI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI,LA RIVOLUZIONE FRANCESE,IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA,LA RIVOLUZIONE PROLETARIA,RUSSIA,NEP,LA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE,TAG, VITTORIO RIESER, PANZIERI RANIERO, MORANDI RODOLFO,TRONTI MARIO,ASOR ROSA ALBERTO,LANZARDO DARIO,PIANCIOLA DARIO,LOMBARDIO RICCARDO,,1961,PIAZZA STATUTO,FIAT,VALLETTA,AUTONOMIA OPERAIA,POTERE OPERAIO,MARXISMO,AVANGUARDIA OPERAIA,,IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA,PANZIERI RANIERO, SCIOPERO SELVAGGIO,MONDO OPERAIO, LUXEMBURG ROSA, NEGRI ANTONIO,PIPERNO FRANCO,VESCE EMILIO,DELLA VOLPE GALVANO,FERRARIS PINO,PSIUP,VECCHIETTI,PSI,LOMBARDO RICCARDO,COLLETTI LUCIO,GRAMSCI ANTONIO,REVISIONISMO,PCI,1968, INGRAO PIETRO, PIRELLI GIOVANNI,LIBERTINI LUCIO, PIANCIOLA CESARE,PALAZZO CAMPANA,PALAZZO NUOVO, FOA VITTORIO, MARCHIONNA GIUSEPPE, ARZO BIAGIO, MANCINI SANDRO SOCIALISMO E DEMOCRAZIA DIRETTA  MARX KARL,ENGELS,SOCIALISMO,LENIN,ADRIANO SOFRI, ALBERTO SALMONI, TAG,ANNA BRAVO, BIANCA GUIDETTI SETTA, BRAVO ANNA,RANIERO PANZIERI,QUADENRNI ROSSI,OLIVETTI ADRIANO,LOTTA CONTINUA,BORDIGA AMADEO,TRONTI MARIO,ASOR ROSA ALBERTO,REVELLI MARCO,NEGARVILLE MASSIMO,SCHIAVI ALFRECO,SOVIET,POTERE OPERAIO,NEGRI TONI,CENTRO GOBETTI, VIALE GUIDO,LALLA ROMANO, MOVIMENTO STUDENTI OPERAI, PIETRA CAMPANA, PRIMO LEVI,TORINO,VITTORIO RIESER, BIANCA GUIDETTI SETTA,MOVIMENTO STUDENTI OPERAI,PIETRA CAMPANA,TORINO,GUIDO VIALE, RIESER VITTORIO , ANNA BRAVO,PRIMO LEVI,,ALBERTO SALMONI,CENTRO GOBETTI,LALLA ROMANO, 2019 25 GIUGNO BIANCA GUIDETTI SERRA: DONNA, AVVOCATO, RESISTENTE. A TORINO LE INIZIATIVE PER IL CENTENARIO DALLA NASCITA1978 13 GIUGNO IL RINNOVATO INTERESSE STORIOGRA­FICO PER IL PENSIERO E L'AZIONE DI RANIERO PANZIERI È LA TESTIMONIANZA PIÙ DIRETTA DELL'ATTUALITÀ DI ALCUNE SUE ELABORAZIONI; DI UN ITINERARIO INTEL­LETTUALE, IL SUO, CHE NON HA MAI SCONTATO UNA RADICALE ROTTURA TRA IL MOMENTO DI MILITANZA ALL'INTERNO DEL PSI E LA SUCCESSIVA ESPERIENZA DEI «QUADERNI ROSSI». HAIR- AQUARIUS 1961, ASOR ROSA ALBERTO, AUTONOMIA OPERAIA, FIAT, LANZARDO DARIO, LOMBARDIO RICCARDO, MORANDI RODOLFO, PANZIERI RANIERO, PIANCIOLA DARIO, PIAZZA STATUTO, TAG, TRONTI MARIO, VALLETTA, VITTORIO RIESER, ANIMALI, APOFTEGMI, ATENE, AUTOSUFFICIENZA, BOTTE, DIOGENE DI SINOPE, DIOGENE LAERZIO, FILOSOFIA, GLORIA, KANT IMMANUEL, LANTERNA, LETTERATURA, MENDICANTI, POTERE, RICCHEZZA, ,MARX KARL,FEUERBACH LUDWIG,HEGEL GEORG WIHELM FRIEDRICH,ENGELS FRIEDERICH,KAN IMMANUEL,ALTHUSSER LOUIS,LUXEMBURG ROSA,RIESER VITTORIO,TAG,FILOSOFIA,PANZIERO RANIERO,QUADERNI ROSSI,LUPORINI CESARE,ECONOMIA POLITICA,MARXISMO, LUKÁCS  GEORG, LENIN VLADIMIR,HELLER AGNES,BORDIGA AMADEO,SPARTACUS, KAUTSKY KARL,BERNSTEIN  EDUARD, LA RIVOLUZIONE PROLETARIA E IL RINNEGATO KAUTSKY,PROLETARI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI,LA RIVOLUZIONE FRANCESE,IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA,LA RIVOLUZIONE PROLETARIA,RUSSIA,NEP,LA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE,TAG, VITTORIO RIESER, PANZIERI RANIERO, MORANDI RODOLFO,TRONTI MARIO,ASOR ROSA ALBERTO,LANZARDO DARIO,PIANCIOLA DARIO,LOMBARDIO RICCARDO,,1961,PIAZZA STATUTO,FIAT,VALLETTA,AUTONOMIA OPERAIA,POTERE OPERAIO,MARXISMO,AVANGUARDIA OPERAIA,,IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA,PANZIERI RANIERO, SCIOPERO SELVAGGIO,MONDO OPERAIO, LUXEMBURG ROSA, NEGRI ANTONIO,PIPERNO FRANCO,VESCE EMILIO,DELLA VOLPE GALVANO,FERRARIS PINO,PSIUP,VECCHIETTI,PSI,LOMBARDO RICCARDO,COLLETTI LUCIO,GRAMSCI ANTONIO,REVISIONISMO,PCI,1968, INGRAO PIETRO, PIRELLI GIOVANNI,LIBERTINI LUCIO, PIANCIOLA CESARE,PALAZZO CAMPANA,PALAZZO NUOVO, FOA VITTORIO, MARCHIONNA GIUSEPPE, ARZO BIAGIO, MANCINI SANDRO SOCIALISMO E DEMOCRAZIA DIRETTA  MARX KARL,ENGELS,SOCIALISMO,LENIN,ADRIANO SOFRI, ALBERTO SALMONI, TAG,ANNA BRAVO, BIANCA GUIDETTI SETTA, BRAVO ANNA,RANIERO PANZIERI,QUADENRNI ROSSI,OLIVETTI ADRIANO,LOTTA CONTINUA,BORDIGA AMADEO,TRONTI MARIO,ASOR ROSA ALBERTO,REVELLI MARCO,NEGARVILLE MASSIMO,SCHIAVI ALFRECO,SOVIET,POTERE OPERAIO,NEGRI TONI,CENTRO GOBETTI, VIALE GUIDO,LALLA ROMANO, MOVIMENTO STUDENTI OPERAI, PIETRA CAMPANA, PRIMO LEVI,TORINO,VITTORIO RIESER, BIANCA GUIDETTI SETTA,MOVIMENTO STUDENTI OPERAI,PIETRA CAMPANA,TORINO,GUIDO VIALE, RIESER VITTORIO , ANNA BRAVO,PRIMO LEVI,,ALBERTO SALMONI,CENTRO GOBETTI,LALLA ROMANO, 2019 25 GIUGNO BIANCA GUIDETTI SERRA: DONNA, AVVOCATO, RESISTENTE. A TORINO LE INIZIATIVE PER IL CENTENARIO DALLA NASCITA1978 13 GIUGNO IL RINNOVATO INTERESSE STORIOGRA­FICO PER IL PENSIERO E L'AZIONE DI RANIERO PANZIERI È LA TESTIMONIANZA PIÙ DIRETTA DELL'ATTUALITÀ DI ALCUNE SUE ELABORAZIONI; DI UN ITINERARIO INTEL­LETTUALE, IL SUO, CHE NON HA MAI SCONTATO UNA RADICALE ROTTURA TRA IL MOMENTO DI MILITANZA ALL'INTERNO DEL PSI E LA SUCCESSIVA ESPERIENZA DEI ,QUADERNI ROSSI,. HAIR- AQUARIUS 1961, ASOR ROSA ALBERTO, AUTONOMIA OPERAIA, FIAT, LANZARDO DARIO, LOMBARDIO RICCARDO, MORANDI RODOLFO, PANZIERI RANIERO, PIANCIOLA DARIO, PIAZZA STATUTO, TAG, TRONTI MARIO, VALLETTA, VITTORIO RIESER, FILM IL DECENNIO ROSSO, TORINO, 1959-1969, DAI QUADERNI ROSSI A LOTTA CONTINUA. 1961, AUTONOMIA OPERAIA, AVANGUARDIA OPERAIA, FIAT, GOBBI ROMOLO, LOTTA CONTINUA, MARXISMO, PIAZZA STATUTO, POTERE OPERAIO, QUADERNI ROSSI, RIV, SCIOPERO SELVAGGIO, SOAVE EMILIO, TAG, VALLETTA2018 5 APRILE Il ’68… Torino 7 marzo 1968, operai e studenti (capitolo XIV) 7 aprile 1968 Il nuovo fronteE adesso occupiamo le fabbriche 1968, AVANZINI FEDERICO, BOBBIO LUIGI, DE ROSSI LAURA, LOTTA CONTINUA MAINA RINO, MOVIMENTO STUDENTESCO, PALAZZO CAMPANA, PSIUP, RIESER VITTORIO, SCIOPERO TORINO 7 MARZO 1968, TAG, torino,


CASALEGNO ANDREA 1977 16 NOVEMBRE, ATTENTATO, BRIGATE ROSSE, CASALEGNO ANDREA, CORSO UMBERTO, CROCE FULVIO, DALMAVIVA MARIO, FRANZINETTI VICKY,MOLINETTE, LOTTA CONTINUA, PSIUP, TOBAGI WALTER, TORINO SOFRI ADRIANO,